cappas76@alice.it

 

La razza

Origine: Gran Bretagna.
Classificazione F.C.I.:  Gruppo 8 - cani da riporto, cani da cerca, cani da acqua.

I progenitori di questa particolare razza (Cocker Spaniel Inglese - English Cocker Spaniel), sono gli stessi che hanno dato origine a tutti gli altri Spaniel. La versione inglese del Cocker, iniziò ad essere selezionato nell’Ottocento, quando era molto praticata la caccia, soprattutto dalle famiglie signorili e successivamente quando diventò un’attività popolare. La razza si rivelò presto specializzata su terreni ampi e pianeggiati, ma anche capace di cercare, inseguire e riportare lavorando in ambienti molto diversificati, da quelli boschivi o ricoperti da rovi e macchie ai canneti, agli acquitrini. Tra tutti gli Spaniel selezionati e allevati nelle isole britanniche, il Cocker è quello che ha conseguito il maggior successo e grande notorietà. Il Cocker ha una data di nascita certa, il 1879, anno in cui un certo Buddett accoppiò un maschio nero-focato di nome Frank con la femmina bianco-nera Venus, ottenendo un esemplare, di nome “Obo” che viene da molti autori considerato, il capostipite della razza, che allora non ancora fissata. La razza venne riconosciuta dal Kennel Club nel 1893. Da quell’anno ogni soggetto presentato in esposizioni cinofile, venivano pesati e se oltrepassavano il peso limite venivano respinti, così facendo si fissò la tipicità della razza. Il peso limite venne poi abolito, dopo molte battaglie degli allevatori, nel 1901. Nel 1902 venne elaborato lo Standard, poi rivisto e perfezionato prima nel 1969, poi nel 1986.

 Aspetto generale e carattere

Aspetto generale: cane di piccola media taglia. robusto e compatto il tronco deve essere nel quadrato,cioe’ dalla punta del garrese a terra deve misurare quanto dalla punta dello sterno alla punta della natica. la testa deve mostrare un cesello ben definito (mai impastato)dalle linee pulite ben definite. Deve presentare un aspetto d’insieme equilibrato, il garrese deve essere  alto e ben evidenziato. Gli arti anteriori sono per pedicolare al terreno la linea superiore scende dolcemente verso la groppa, deve essere sempre tonico e’ muscoloso. Ha orecchie lunghe e ben ricoperte di pelo. Armonico nelle forme. Deve avere un trotto sciolto,associato ad un frenetico movimento di coda.Carattere: dolce affettuoso,ha bisogno di molte coccole e del contatto col padrone,ottimo cacciatore,dal fiuto potentissimo,riesce a trovarsi a suo agio sul salotto di casa,sul ring di un’expo,sul terreno  per una battuta di caccia.

Standard

Altezza:
 - maschi dai 39 ai 41 cm al garrese
 - femmine dai 38 ai 39 cm al garrese.
Peso:  dai 12,6 kg ai 14,5 kg.

Tronco: forte, compatto. Torace ben sviluppato e profondo. coste ben arcuate. Rene corto, largo e forte. Linea superiore solida.
Testa e muso: muso quadrato. Stop marcato i rapporti cranio muso devono essere 1 a 1. Gli occhi non devono essere prominenti.il labro deve essere di giusta proporzione rispetto al muso senza eccesso di plica labiale.
Tartufo: di colore nero intenso.
Denti:la chiusura deve essere a forbice la dentatura corretta e completa.
Collo: deve essere lungo ben definito alla due estremita’ deve unirsi con grande armonia,muscoloso, deve essere pulito senza presentare giogaia.
Orecchie:sono inserite basse lunghe, con un’ottima tessitura di pelo.
Occhi: tondi,non prominenti. Marrone scuro, mai chiari; ma nei soggetti fegato, roano o il colore deve essere di intesita’ adeguata mai chiaro con il colore del mantello,nei mantelli neri e fulvi l’occhio deve essere nero.

Arti: per pedicolare al terreno, sia l’anteriore che il posteriore deve essere ben angolato, con garretti forti per imprimere una forte spinta. Piedi solidi,tondi (da gatto).

 Andatura:trotto sciolto ampio. con movimento di coda,che deve essere attaccata leggermente più bassa della linea dorsale. Deve essere sempre allegra in movimento e portata a mezzaria,la groppa ben angolata ma non sfuggente.il tronco deve essere nel quadrato,robusto.i gomiti ben aderenti al petto,il torace deve essere ben cerchiato,non deve mai presentare una cerchiatura eccessiva a (botte).
Pelo: piatto, setoso, non ondulato, non troppo abbondante, di buona frangiatura da agli arti anteriori ai posteriori, fin sopra i garretti.
Colori ammessi: nero,fulvo, bianco nero, bianco arancio, fegato roano,blu roano,negli unicolore  bianco è ammesso solo sul petto.
Difetti: tutto quello che si allontana dallo standard di razza enci fci e’ da considerarsi
difetto.